News da Bosch

Vista, udito e tatto attivati dai nuovi interruttori Bosch "Touch&Feel"

30 novembre 2015

Oggi, sempre più auto sono dotate di Infotainment con display multifunzione al centro della plancia. Oltre ai comandi di intrattenimento, come l’impianto musicale, il touchscreen controlla anche funzioni come il climatizzatore e altri comandi secondari. Questo sistema ha messo in pensione quasi definitivamente il famoso rassicurante click degli interruttori del cruscotto. Pensate, alcuni anni or sono, le vetture di lusso sfoggiavano cruscotti con una batteria di interruttori allineati a sottolineare i molteplici accessori della vettura.
Il lusso ora è “less is more”, come pontificò nel 1947 il guru del minimalismo Mies Van den Rohe. È dunque la semplicità a far da padrone, anche per i cruscotti delle auto che diventano sempre più puliti, grazie alle funzioni raggruppate nel touchscreen al centro della plancia.

""

Spesso, però, alcuni tocchi possono comandare diverse funzioni, attivando schermate diverse. Tutto questo causa distrazione durante la guida perché l’automobilista è costretto a distrarsi dalla strada per verificare quale videata sia giusta. Si aumenta così il livello di rischio. Quindi gli attuali sistemi che coinvolgono solo vista e talvolta udito – quando emettono un piccolo segnale di attivazione-  stanno evidenziando già i loro limiti pratici.

""

Bosch ha fatto di più: ha iniziato una rivoluzione. Al prossimo salone CES (Consumer Technology Association) di Las Vegas, Bosch presenterà infatti un touchscreen con feedback tattile. Il senso del tatto quindi viene coinvolto durante l’attivazione di un comando e l’automobilista senza distrarsi percepisce col polpastrello la ruvidità del tasto – che però in realtà è una superficie liscia – e quindi ha la certezza di aver attivato il comando voluto. Si tratta di una grande innovazione Bosch che prenderà sicuramente piede nel settore automobilistico. E’ una innovazione così dirompente che si è già aggiudicata l’Innovation Award del CES per la sezione “in-vehicle audio/video”.

Il futuro è quindi già a portata di mano, anzi… a portata di dito!

""

Log in with your credentials

Forgot your details?