News da Bosch

Viaggi sicuri con ricambi di Qualità

15 luglio 2017

Pensate, oggi anche un’utilitaria è composta di circa 12.000 componenti. Se avessero tutti la stessa qualità tutte le auto di pari categoria costerebbero uguali. Ma la realtà è molto diversa. Infatti ogni costruttore ha un livello di qualità al di sotto del quale non vuole scendere per offrire ai suoi clienti una vettura di fascia alta e di grande qualità. Sovente sono i fornitori stessi che diventano partner tecnologici delle case proponendo innovazioni e soluzioni. Sarà poi il costruttore a decidere quanto vuole spendere per la sua vettura.

Bosch è da sempre un partner tecnologico e affidabile per la maggior parte dei costruttori al mondo. Oltre a studiare prodotti e sistemi innovativi è in grado di produrre le quantità richieste dalla produzione , anche per il mercato post vendita. Non è un caso che i ricambi Bosch siano di qualità come il primo equipaggiamento e questo fattore è importante perché consente all’officina di non rischiare col proprio cliente e di scegliere il mix dei ricambi necessari rifornendosi da un unico fornitore: Bosch. Basta pensare alle spazzole tergi, ai componenti diesel, al materiale frenante, alle batterie, all’illuminazione, alle sonde Lambda e agli altri sensori, per rendersi conto dell’ampiezza della gamma ricambi. Scegliere prodotti Bosch significa inoltre offrire al proprio cliente la possibilità di conservare la garanzia della sua auto nel tempo, soprattutto se l’applicazione avviene presso i Bosch Car Service o Autocrew che seguono precise indicazioni e procedure durante l’installazione.

Con l’arrivo dell’estate l’automobilista si ricorda del tagliando alla sua vettura prima di compiere lunghi viaggi per vacanza. Normalmente si aspetta il solito cambio olio, filtro, controllo raffreddamento, freni e penumatici, ma non si rende conto che invece può essere proprio il caldo a mettere a terra definitivamente ad esempio la batteria, oppure che la sabbia del mare può compromettere definitivamente la capacità di pulizia dei tergicristalli o che un filtro abitacolo intasato non consente all’aria condizionata di lavorare nelle condizioni ottimali. L’officina può quindi suggerire al suo cliente di sostituire questi componenti che lui ritiene secondari, mentre invece sono determinanti per la sua sicurezza, soprattutto durante lunghi viaggi con tutta la famiglia a bordo e con la vettura carica.

Per chi poi ama compiere le vacanze con il camper queste accortezze sono ancora più importanti proprio perché questi veicoli, dopo una lunga inattività, vengono impiegati improvvisamente per lunghi viaggi. Il deterioramento di un componente, infatti, non è solo una questione di uso, ma anche di tempo. Lasciare parcheggiato il camper all’esterno per un anno certamente non fa bene alle parti in gomma, tergi compresi. Sollecitate quindi anche i vostri clienti camperisti a passare dall’officina, segno di professionalità e attenzione nei loro confronti!

""

Log in with your credentials

Forgot your details?