Programmi per le officine

Veicoli industriali: formazione specifica e qualificata da ZF

17 gennaio 2014

Per offrire alle officine che hanno aderito al modulo “Commercial Vehicles” la più ampia formazione, Bosch ha stretto un accordo con ZF Services relativo a percorsi formativi sui componenti e sistemi in cui l’azienda di Friedrichshafen è leader nel primo equipaggiamento. Si tratta di una serie di corsi espressamente studiati per le officine “Bosch Commercial Vehicles” ed erogati da tecnici ZF Services presso una delle loro sedi. L’intero pacchetto si compone di 4 corsi: “Cambi robotizzati”, “Rallentatori intarder”, “Frizioni e volani bimassa” e “Ammortizzatori”.

Cambi robotizzati

Il corso ha la durata di due giorni e riguarda principi di funzionamento e diagnosi dei cambi robotizzati “AS Tronic”, anche con prove pratiche. La prima parte è imperniata sulla trasmissione “ZF-AS TRONIC 2” con le sue particolarità costruttive, i principi di funzionamento, l’uso e la manutenzione. L’obiettivo della giornata è far conoscere agli operatori le caratteristiche generali di questa trasmissione al fine di analizzare eventuali guasti secondo le checklist di ZF Services, con l’ausilio dello strumento di diagnosi Bosch KTS Truck. Il secondo giorno del corso si basa sulla trasmissione “ZF-AS TRONIC Lite” e anche per questo sistema vengono fornite tutte le informazioni per una rapida e semplice localizzazione di eventuali difetti.

Rallentatori intarder

Il corso sui Rallentatori intarder ha la durata di un giorno e offre ai partecipanti i principi di base sul rallentatore idrodinamico: un componente molto importante per assicurare che i freni dei veicoli industriali siano sempre efficienti anche quando molto sollecitati. “ZF-intarder” è integrato nel cambio e diversi stadi di frenatura consentono di dosare dolcemente l’intervento dei freni. Trattandosi di un componente di sicurezza, è fondamentale il suo corretto funzionamento, ed è per questo che viene proposto un corso specifico. L’obiettivo è quello di far conoscere le modalità di funzionamento dell’intarder, per poi poter individuare eventuali guasti e procedere alla loro riparazione seguendo le procedure suggerite dal costruttore. Anche in questo caso prove pratiche consentiranno ai meccanici di approfondire questa importante tematica.

Frizioni e ammortizzatori

I corsi su frizioni e ammortizzatori hanno entrambi la durata di un giorno e si occupano dei principi di funzionamento e della sostituzione di questi componenti. Oggetto del primo corso sono le frizioni con volani bimassa, componenti che spesso risultano particolarmente complessi sia da diagnosticare, sia da sostituire. Il secondo corso si occupa di tutto quello che riguarda le sospensioni, dagli ammortizzatori fino alla componentistica del telaio. Questo programma di formazione, realizzato in collaborazione con un’azienda leader quale ZF, rientra nell’offerta “Bosch Commercial Vehicles”: un modulo specifico per la crescita professionale delle officine del “pesante” che intendono offrire un servizio di qualità ai clienti. Per partecipare a questi corsi basta contattare il distributore Bosch “Fornitore Autorizzato Modulo BCV” che sarà in grado di fornire tutte le informazioni necessarie. Affrettatevi e ricordate che solo con la migliore formazione sarete in grado stare al passo con le nuove tecnologie che i costruttori di veicoli industriali adottano su mezzi che circolano già oggi sulle nostre strade.

""

Log in with your credentials

Forgot your details?