Ricambi

Start-stop Bosch: un importante traguardo e una nuova funzione

11 settembre 2013

Il decimilionesimo motorino di avviamento per sistema start-stop è recentemente uscito dalla linea di produzione dello stabilimento Bosch di Hildesheim. Da quando, nel 2007, è iniziata la produzione in serie, il volume degli ordini per motorini start-stop è andato sempre più aumentando. "Abbiamo già raggiunto la fase in cui un’auto su due – di quelle prodotte in Europa occidentale – è dotata di sistema start-stop. Molti modelli ne sono equipaggiati e l’ambizioso obiettivo internazionale di riduzione delle emissioni di CO2 conferirà un ulteriore slancio, sul mercato, a questa tecnologia", ha dichiarato Ulrich Kirschner, Presidente della divisione Bosch Starter Motors and Generators. Il motivo di questo grande successo è semplice: "Il sistema start-stop è un modo economicamente efficace per ridurre sensibilmente il consumo di carburante", ha aggiunto Kirschner.

Quasi tutte le case automobilistiche europee stanno adottando la tecnologia start-stop Bosch in vetture compatte, berline di fascia premium, potenti auto sportive e anche autocarri leggeri. L’interesse nei confronti di questo sistema volto al risparmio di carburante è in aumento anche negli Stati Uniti e in Cina. Nel “Nuovo Ciclo di Guida Europeo” (NEDC), i sistemi start-stop permettono di ridurre i consumi, e quindi le emissioni di CO2, fino al 5 percento. Nel ciclo urbano del NEDC, i risparmi raggiungono l’8 percento e nel traffico urbano più intenso, soprattutto nelle ore di punta, il potenziale di risparmio è ancora maggiore. Il sistema analizza una vasta gamma di informazioni inviate da vari sensori prima di attivarsi. Per esempio: il sensore della batteria determina il livello di carica e solo se è garantito un rapido riavvio, il motore si spegne quando il veicolo è fermo. Un altro esempio è la temperatura all’interno dell’abitacolo. Se è troppo alta o troppo bassa, il motore continuerà a funzionare fino a quando verrà raggiunta la temperatura desiderata dai passeggeri. Infine, vi è un convertitore che stabilizza la tensione del sistema elettrico durante le partenze, al fine di garantire che radio, sistema di navigazione o vivavoce del telefono funzionino senza alcuna interferenza o interruzione. La funzione “coasting” del sistema start-stop permette, poi, di ridurre ulteriormente i consumi e quindi le emissioni di CO2, poiché amplia i tempi di spegnimento del motore. Bosch ha recentemente perfezionato questa tecnologia che arresta il motore non solo durante le soste ma anche quando la vettura è in movimento; non appena il guidatore rilascia il pedale del gas, la frizione elettronica fa procedere in folle il veicolo fino all’arresto. Ciò è possibile con vetture a cambio automatico o a trasmissione manuale con “e-clutch” Bosch. Questa novità riduce del 10 percento i consumi di carburante e l’efficacia di tutte le funzioni di sicurezza e di comfort rimangono garantite, anche durante periodi prolungati a motore spento.

""

Log in with your credentials

Forgot your details?