Attrezzature d’officina

Sistemi elettronici complessi? Nuovi KTS940 e KTS970

30 marzo 2015

""

Tra le particolarità delle attrezzature di diagnosi Bosch c’è anche la modularità.
Il PC convertibile DCU 220 e i tester KTS 570, KTS 540 e KTS Truck possono essere infatti combinati in modo diverso. Ad esempio; DCU 220 + KTS 570 danno luogo al tester KTS 970 e DCU 220 + KTS 540 al tester KTS 940.

""

Queste nuove soluzioni permettono ad ogni autoriparatore di personalizzare la propria scelta, per una rapida e affidabile risoluzione dei guasti. Con la “tecnica KTS”, l’officina è ottimamente preparata per affrontare al meglio le sfide diagnostiche degli autoveicoli più moderni:

– E’ infatti intelligente e dal futuro certo, grazie all’adattatore intercambiabile OBD interno
– Il controllo avviene tramite software ESI[tronic] 2.0
– La connessione del modulo KTS al veicolo è semplice
– Il cavo adattatore è intelligente e garantisce un controllo sicuro del multiplexer e la funzione di ricerca automatica delle centraline

""

Inoltre, per il riconoscimento dei connettori di diagnosi specifici delle singole case automobilistiche, Bosch introduce ora il nuovo sistema di adattamento semplificato denominato "Easy Connect". Questo sistema permette un collegamento diretto che consente una diagnosi affidabile della centralina ricorrendo al solo cavo adattatore specifico del costruttore e al cavo di diagnosi OBD.

Ti potrebbero anche interessare:

Novità per la diagnosi

TPA 200: per la diagnosi dei sistemi di monitoraggio pressione pneumatici

""

Log in with your credentials

Forgot your details?