Ricambi

Occhio al filtro, specie se per il carburante!

25 settembre 2013

""

I sistemi d’iniezione dei moderni motori, siano essi diesel o benzina, si dimostrano molto sensibili alle impurità presenti nel carburante; tolleranze costruttive strettissime, richieste dalle elevate pressioni in gioco, fanno sì che anche la benché minima impurità possa procurare danni ingenti all’intero sistema, usurando i componenti (si tratta di usura abrasiva). Soprattutto nel caso del gasolio (ma il problema esiste ugualmente con la benzina), il pericolo arriva anche dall’acqua – contenuta spesso nello stesso carburante – che può causare gravi problemi nell’impianto d’iniezione. Per evitare quindi usure premature, se non addirittura rotture, uno dei requisiti fondamentali del sistema che immette il carburante è che il suo filtro abbia un’efficienza filtrante elevata e che sia in grado di assicurarla nel tempo. È evidente, quindi, che si richiede per i filtri carburante l’impiego di materiali, di geometrie e di tecniche produttive sempre più sofisticati, che solo poche aziende sono in grado di garantire.

Con queste premesse, va da sé che quando è necessario sostituire un filtro carburante bisogna avere bene in mente la sua importanza. Una spesa che punta al risparmio di qualche euro potrebbe portare, nel caso la scelta ricada su un filtro inadeguato o di dubbia provenienza, alla sostituzione di iniettori, pompe o dell’intero sistema d’iniezione con spese nell’ordine di migliaia di euro. Potremmo dire che il gioco non vale certo la candela. Costi ingenti e non previsti, per i quali l’automobilista potrebbe volersi rivalere sull’installatore, responsabile del danno.

Quando scegliete un filtro, consigliamo quindi vivamente di rivolgervi a produttori riconosciuti come Bosch, i cui filtri sono il frutto di ingenti risorse spese in Ricerca&Sviluppo e in tecniche produttive e materiali all’avanguardia, a garanzia di prestazioni superiori. La gamma di applicazioni offerta da Bosch al mercato del ricambio è inoltre completa e costantemente aggiornata, in modo da coprire ogni vettura, vecchia o nuova che sia e ogni tipologia di motore: a carburatore o a iniezione, benzina o diesel.

Un’ultima raccomandazione: diffidate delle imitazioni! Proprio grazie all’elevata notorietà raggiunta dai filtri Bosch, grazie a qualità e gamma, questi possono anche essere oggetto di imitazione. Dubitate di filtri che vi vengono offerti a prezzi stracciati o di provenienza sconosciuta. All’interno del prodotto, infatti, le cose cambiano e i filtri originali Bosch si distinguono nettamente dalle imitazioni.

""

Log in with your credentials

Forgot your details?