Ricambi

M.A.M Automotive di Ancona. Ricambista Frenante Bosch.

9 giugno 2017

Come si è evoluto nel tempo il vostro ruolo di Ricambista? 

La nostra azienda è giovane e vecchia nel contempo. Formalmente siamo nati nel 2013, ma tutti i collaboratori provengono da un’esperienza con Bosch anche di trent’anni. Dopo la chiusura del precedente Concessionario abbiamo deciso di collegarci saldamente al nuovo Distributore Bosch Aldo Romeo con una struttura che fosse fisicamente nelle vicinanze, per fornire gran parte della clientela che negli anni già servivamo. Io avevo e mantengo tuttora un ruolo commerciale e il mio socio Cesare Borsini si occupa da sempre degli aspetti amministrativi. Oggi serviamo oltre 20 Bosch Car Service e abbiamo attivato 3 nuove officine AutoCrew. 

Quando ha scelto di collegarsi a Bosch e perché?

Non abbiamo mai scelto perché non abbiamo mai avuto dubbi. Noi siamo percepiti dal mercato come Bosch e tali vogliamo rimanere. Ovviamente, come ricambisti, dobbiamo offrire ai nostri clienti tutti i prodotti e dove Bosch è scoperta completiamo la gamma con marche prioritarie e di qualità. In allineamento con la strategia di Aldo Romeo abbiamo scelto di far parte anche di Groupauto che in alcune categorie merceologiche ci è di aiuto, anche se Bosch rimane sempre la nostra prima scelta.

Cosa l’ha spinta a diventare Ricambista Frenante Bosch?

Quando nel 2013 abbiamo fondato la MAM Automotive, abbiamo scelto subito la gamma del frenante Bosch come elemento di distinzione sul mercato. I nostri clienti ci hanno seguito ed apprezzato e nel tempo hanno toccato con mano l’offerta Bosch diventandone talvolta veri ambasciatori.  Il concetto Bosch di Parts & Bytes si esprime anche nel frenate e i nostri agenti di vendita si relazionano con le officine più come informatori che come commercianti di componenti. Questo atteggiamento ci qualifica e porta vantaggi concreti nel tempo.

Cosa aggiungerebbe al programma di Ricambista Frenante?

A mio avviso ci sono due punti migliorabili: la disponibilità di nuovi codici e maggiori supporti alla vendita in termini di informazioni. In merito al primo punto devo riconoscere che la disponibilità può essere migliorata, anche se negli ultimi anni ho già notato grossi passi in avanti. E in ogni caso, è una dinamica che riscontro anche in altri fornitori da cui mi approvvigiono. Inoltre, ricevere sempre più informazioni sui prodotti funzionali alla vendita sarebbe auspicabile, visto che noi siamo sempre a caccia di argomenti di vendita.

Conosce il nuovo percorso di Formazione Manageriale per i Ricambisti Frenante Bosch?

Lasciare l’azienda due o tre giorni è sempre un problema, ma la formazione è comunque importante. Per fortuna la nostra lunga esperienza ci permette di trovare il momento giusto per partecipare ai corsi, senza correre il rischio di essere in ritardo sui tempi di decisione.

Dove sarà la principale sfida per il futuro del settore?

La connettività sarà la sfida più importante perché tra case, flotte e indipendenti la maggior parte delle auto sarà sotto controllo per quanto riguarda la manutenzione. Questo cambiamento, insieme agli elevati investimenti in attrezzatura necessari per operare sui nuovi veicoli, pulirà il mercato da quegli operatori che non hanno creduto in tempo in questo scenario di sviluppo: uno scenario che non può prescindere dal collegarsi a un’azienda leader che abbia una visione concreta e in anticipo sui tempi, come appunto Bosch.

M.A.M. Automotive – Via Albertini, 36, 60131 Ancona- Tel 071 2868308

""

Log in with your credentials

Forgot your details?