News da Bosch

Le tecnologie Bosch a bordo della Chrysler 200 MY 2015

19 novembre 2014

La nuova Chrysler 200 MY 2015, equipaggiata con tecnologia Bosch per prevenire le collisioni frontali, ha recentemente ottenuto il Top Safety Pick+ 2014, il più importante riconoscimento rilasciato dall’Insurance Institute for Highway Safety (IIHS).

Bosch, fornitore leader di tecnologie e servizi, ha equipaggiato la Chrysler 200 con la terza generazione di radar a lungo raggio (LLR3) e il sistema elettronico di stabilità (ESP). Il radar LLR3 e l’ESP Bosch sono alla base dei sistemi adaptive cruise control (ACC) e di frenata di emergenza automatica (AEB), che aumentano nettamente la sicurezza del veicolo.

“Siamo molto soddisfatti del lavoro effettuato con Chrysler e del raggiungimento di questo importante riconoscimento per la sicurezza a bordo della Chrysler 200” ha dichiarato Scott Winchip, Regional President Chassis Systems Control North America Robert Bosch LLC. “Questo specifico sistema Bosch supporta il guidatore nel reagire prontamente a situazioni di emergenza, come una collisione con il veicolo che precede. La sicurezza dei guidatori, passeggeri e pedoni è per Bosch una priorità. In questa direzione i nostri ingegneri lavorano costantemente per migliorare e raggiungere l’obiettivo di azzerare gli incidenti e i feriti grazie alle tecnologie di assistenza alla guida”.

L’LLR3 è la colonna portante dei sistemi di mantenimento della distanza automatica e di controllo della velocità. Questa tecnologia riconosce gli oggetti, misura la loro posizione e la velocità di avvicinamento relativa nello spazio, tenendo in considerazione il movimento del veicolo.

LLR3 fornisce all’ACC le informazioni raccolte, come la distanza e la velocità degli oggetti circostanti fino a 250 metri, in maniera da regolare la frenata e l’accelerazione del veicolo a una minima distanza predefinita, anche a seconda del mezzo che precede. Per quanto riguarda l’AEB, l’LLR3 supporta il guidatore avvisandolo preventivamente e, in caso di mancata reazione, il sistema effettua automaticamente la frenata di emergenza per evitare o ridurre al minimo le conseguenze dell’impatto.

Complementare alla tecnologia LRR3, l’ESP individua l’inizio della sbandata del veicolo già nelle primissime fasi e lo contrasta rapidamente attraverso l’uso dell’ABS e il TCS, migliorando, quindi, la sicurezza alla guida. Questa tecnologia stabilizza il veicolo in caso di sbandata, agendo automaticamente sui freni.

L’Insurance Institute for Highway Safety (IIHS) è un’organizzazione no-profit internazionale indipendente e scientifica impegnata nella riduzione dei decessi, dei feriti e dei danni derivanti da incidenti stradali negli Stati Uniti. La prevenzione di collisioni frontali valutate da questo Ente avviene attraverso prove a bassa e a media velocità di veicoli equipaggiati con sistemi di frenata di emergenza automatici. Per ottenere punteggi elevati il veicolo deve essere equipaggiato con un sistema di frenata automatica in grado di contribuire alla riduzione degli incidenti.

""

Log in with your credentials

Forgot your details?