Ricambi

DANCAR di Milano, Ricambista Frenante Bosch

8 maggio 2017

Dopo l’istituzione della figura del Ricambista Frenante Bosch abbiamo voluto incontrare alcuni operatori di esperienza in tutta Italia per condividere con voi non solo la loro evoluzione, le specificità del loro mercato, ma soprattutto le motivazioni della scelta. Questa volta abbiamo incontrato Walter Gardenghi della DANCAR di Milano.

Come si è evoluto nel tempo il vostro ruolo di Ricambista?

Mio padre Dante ha iniziato l’attività di Ricambista per parti elettriche di vetture intorno agli anni ‘70 collaborando con l’attività di uno zio. L’esperienza è maturata nel corso del tempo finché nel 1997, esattamente vent’anni fa, ha deciso di mettersi in proprio e aprire a Milano in zona Certosa la DANCAR. Nel tempo il Ricambista ha dovuto comprendere che la logistica e il prezzo non erano i soli elementi vincenti, ma con l’avvento dell’elettronica, il servizio all’officina era diventato il vero valore aggiunto. Dopo la laurea in marketing, nel 2010, sono entrato anch’io in azienda attivando subito l’e-commerce: oggi oltre 120 officine sono collegate a noi e più della metà compiono i loro ordini online in modo quasi automatico. Un bel successo.

Quando ha scelto di collegarsi a Bosch e perché?

Nel 2011 un nostro Distributore, la OVAM, ci ha proposto di avvicinarci al Mondo Bosch. Era proprio il periodo del mio ingresso in Azienda e io credo nella forza dei network. Mio padre mi ha dato credito e abbiamo scelto insieme Bosch come Partner per il nostro sviluppo.

Cosa l’ha spinta a diventare Ricambista Frenante Bosch?

Ricambista Frenante Bosch significa non solo distribuire in prevalenza ricambi frenanti Bosch, ma soprattutto lavorare con le officine affinché i prodotti Bosch vengano sempre più apprezzati ed utilizzati. Gli studi in marketing mi hanno fatto capire l’importanza di utilizzare la forza di un Marchio e nel nostro settore Bosch è certamente il Marchio più riconoscibile e apprezzato per la sua Qualità e serietà: i valori che volevamo venissero attribuiti anche alla nostra DANCAR. L’utilizzatore ci ha già confermato questa nostra scelta e oggi richiede spontaneamente le pastiglie Bosch anche attraverso l’e-commerce, un flusso trasparente, dove il Marchio si esprime con tutta la sua forza.

Cosa aggiungerebbe al programma di Ricambista Frenante?

Il programma è già completo, in fondo le pastiglie coprono circa il 70% delle richieste di materiale frenate e Bosch è già adeguata. L’importante è che Bosch continui a rimanere tempestiva con la sua offerta di ricambi per i nuovi modelli di auto.

Conosce il nuovo percorso di Formazione Manageriale per i Ricambisti Frenante Bosch?

La formazione è importantissima e io ho già seguito alcuni corsi in passato proposti da TEC-Bosch. Sono stati e sono tuttora utili. Certamente approfitterò anche di queste opportunità per rimanere al passo con le tendenze del mercato per non farci cogliere impreparati o in ritardo.

Dove sarà la principale sfida per il futuro del settore?

Su questo ho le idee chiare: il Ricambista non può lavorare da solo in un mercato così frazionato e difficile da decifrare, deve collegarsi a un network che lo aiuti nelle scelte concretamente. Inoltre, per continuare ad avere successo bisogna che anche le officine crescano a livello di atteggiamento verso i loro clienti, più successo avranno, più successo avremo anche noi e con Bosch le aiuteremo a crescere.

DANCAR
Via Tavazzano, 14, 20155 Milano

Tel 02 3300 7328

""

Log in with your credentials

Forgot your details?