Ricambi

Candelette, fonte di business

16 giugno 2016

Si stima che in Italia circolino circa 15 milioni di autovetture a gasolio e altri 5 milioni di veicoli commerciali e industriali. Anche ipotizzando che siano tutti a quattro cilindri, stiamo parlando di milioni di candelette che ogni giorno vengono attivate e percorrono milioni di chilometri. Se la durata media di una candeletta è di circa 80-100.000 km, è intuitivo capire che la sua sostituzione sia un importante business per l’officina. Bosch è leader in questo settore e la produzione di candelette rappresenta uno dei suoi punti di forza. Ogni volta che in un’officina entra un veicolo che emette fumo, soprattutto in fase di avviamento, che sia rumoroso a freddo ed irregolare a caldo, la diagnosi è presto fatta: le candelette devono essere controllate. L’esperienza dimostra che le candelette solitamente raggiungono il loro limite d’usura in rapida successione e per l’automobilista risulta quindi più conveniente rimpiazzare il set completo rispetto alla sostituzione ripetuta delle candelette difettose. Inoltre, dal punto di vista tecnico, esse giocano un ruolo chiave all’interno dei moderni motori diesel dove è necessario il post-riscaldamento, determinato da una centralina che controlla il tempo d’accensione delle candelette.
La gamma Bosch si articola in Duraterm e Duraspeed; in particolare queste ultime, caratterizzate dall’elemento riscaldante in ceramica, possono raggiungere temperature di preriscaldamento di 1.300°C in meno di due secondi. Le candelette Duraspeed offrono pertanto più comfort di guida ed allo stesso tempo un contributo al rispetto ambientale. La fase di maggior inquinamento per un motore è quella di avviamento, fino al raggiungimento delle corrette temperature di funzionamento; raggiungere il più rapidamente possibile queste temperature, grazie alle Duraspeed, significa quindi inquinare e consumare meno. Inoltre, durante la circolazione, in certe condizioni, l’accensione controllata delle Duraspeed stabilizza la combustione, ottimizzando la rigenerazione del filtro antiparticolato. Non da ultimo, le Duraspeed garantiscono valori dell’opacità dei gas di scarico fino al 60% più bassi rispetto ai tradizionali sistemi di preriscaldamento, oltre ad essere pronte per le sfide future con i sistemi Start&Stop.

STOP alla contraffazione

Bosch ha aumentato la protezione dalle contraffazioni. Ogni prodotto presenta infatti un’etichetta verificabile sull’apposito sito Bosch www.protect.bosch.com.
Il Codice KeySecure è univoco e l’autenticità della candeletta può esser controllata facilmente grazie al QR code, leggibile attraverso i tradizionali scanner o smartphone.

Candelette a confronto

""

Duraterm 11 V: Parte in meno di 4 secondi, tempo di post-accensione fino a 3 minuti, risparmia carburante riducendo la fuliggine, ciclo di vita del motore più lungo dovuto alla migliorata combustione del carburante.
Duraterm High Speed: a bassa tensione 4.4 V o 5 V, si accende sopra ai 1.000 °C in meno di 3 sec, funzionamento a freddo migliorato e funzionamento silenzioso in marcia.
DuraSpeed: 1.300 °C in meno di 2 secondi, bassa potenza di ingresso, tempo di post-riscaldamento fino a 15 minuti.

Salva

""

Salva

Log in with your credentials

Forgot your details?