Ricambi

BMW M3: a bordo, tecnologia Bosch

6 febbraio 2015

Presentata nel 2014, la più recente versione della BMW M3 offre prestazioni al top, grazie anche a molte innovazioni Bosch. Il suo motore benzina “M TwinPower Turbo” ha un’architettura a 6 cilindri in linea, eroga la bellezza di 317 kW (431 cavalli) ed imprime alla vettura un’accelerazione bruciante: da 0 a 100 Km/h in soli 4,1 secondi.

A bordo della M3, sistemi e componenti Bosch:

  • Centralina gestione motore
  • Candele
  • Sonda Lambda
  • Modulo serbatoio carburante
  • Misuratore massa aria a film caldo
  • Sensori di pressione
  • Iniezione diretta diesel
  • Booster freno
  • Unità di controllo airbag e sensori di accelerazione
  • Park Distance Control PDC
  • Parking Assistance
  • Sistema start & stop

Le candele Bosch “doppio platino”

Sono innovative e altamente prestazionali le candele doppio platino (tipo ZMR 5 TPP 330) sviluppate specificatamente da Bosch per il sei cilindri “M Twin Power”. Grazie alla forma particolare dell’isolatore e all’impiego di materiali speciali, combinano grande affidabilità con performance elevatissime, soddisfacendo le severe richieste BMW per il motore della M3.

Sonda Lambda a banda larga

""

Il sensore Lambda a banda larga di tipo LSU ADV (Advanced) è montato a monte del catalizzatore poiché particolarmente resistente alle alte temperature. Raggiunge rapidamente il proprio regime di funzionamento e controllo, riducendo le emissioni durante la fase di riscaldamento del motore. Una sonda Lambda compatta di nuovo tipo LSF Xfour è poi montata a valle del catalizzatore. Questa ha un riscaldamento controllato che assicura un alto livello di precisione della curva di rilevazione, migliorando le emissioni di fase di avviamento sia a freddo che a caldo. I sensori di tipo LSF Xfour sono anche estremamente resistenti alle temperature.

Park Distance Control (PDC)

Sicurezza in manovra anche negli spazi ristretti: il “Park Distance Control” Bosch avvisa il guidatore di oggetti che si trovano davanti o dietro al veicolo tramite segnali visivi e sonori. Il sistema si basa su precise misurazioni effettuate da sensori ad ultrasuoni integrati nei paraurti. Il guidatore può così conoscere esattamente gli spazi disponibili, evitando urti.

Park Assistance

Individuare il parcheggio adatto e fare manovra all’interno dello spazio premendo semplicemente un pulsante… L’assistenza del parcheggio si occupa di misurare gli spazi esistenti parallelamente alla direzione di marcia (su entrambi i lati della strada). Quando viene identificato uno spazio di parcheggio adeguato, il Park Assistance manovra automaticamente il veicolo. Il guidatore opera solamente su cambio e pedali gas/ freno. Il sistema visualizza la procedura in corso tramite indicazioni sul display di bordo.

Ti potrebbero anche interessare:

Nuovo catalogo Batterie: qui, da scaricare, tutte le applicazioni

Nuovo catalogo Filtri: qui, da scaricare le applicazioni e il programma

""

Log in with your credentials

Forgot your details?